TAMBURI A CORNICE

DEL MERIDIONE D'ITALIA

 

 

Lo stage sarà incentrato sullo studio e sull’acquisizione delle principali tecniche esecutive di base dei tamburi a cornice presenti nel Meridione d’Italia.

A partire dalla postura e impugnatura dello strumento verranno analizzati e messi in pratica i primi rudimenti ritmici che lo caratterizzano. Ogni allievo acquisirà dunque le nozioni fondamentali che gli permetteranno di eseguire ritmi in 4/4, come ad esempio la tammurriata campana, e i ritmi in 6/8 delle tarantelle.

Oltre alla Tammurriata, gli stili di tarantella che verranno affrontati sono: Tarantella calabrese, Tarantella del Gargano, Pizzica, Tarantella di Montemarano, Tarantella siciliana.

Il programma verrà dimensionato in base al numero di giornate del workshop.

Per la partecipazione al corso non è richiesta alcuna conoscenza musicale di base.

Ogni allievo dovrà portare con se unicamente passione, strumento e tanta voglia di apprendere!

Una full immersion dunque nel mondo che circonda l’uso dei tamburi a cornice nel Meridione d’Italia che coinvolgerà totalmente i partecipanti.

TAMBURELLO

TECNICA SICILIANA

Fra tutte le tecniche sui tamburi a cornice presenti nel meridione d’Italia, quella siciliana risulta essere la più complessa e virtuosa. Infatti, mentre gli altri stili esecutivi si basano su uno schema ritmico per lo più stabile, costante e seppur con qualche variazione, ripetitivo e circolare, nella tecnica siciliana si assiste ad un continuo variare della frase ritmica eseguita. Molte sono le influenze culturali leggibili all’interno di questo stile, fra tutte però spicca quella islamica, cultura questa che per molti secoli è stata presente all’interno dei territori della nostra Isola.

Lo stile della Tarantella Siciliana, infatti prevede un continuo scuotimento ritmico dei sonagli che si realizza attraverso semirotazioni del tamburo tanto in senso orario che antiorario, tecnica questa presente in molti tamburi a cornice con sonagli mediorientali e magrebini.

Lo stage non ha le pretese di esaurire per intero la tecnica siciliana, ma verranno passate rassegna le principali e più semplici configurazioni ritmiche.

Elementi trattati durante le lezioni:

  1. Posizione del tamburello sulla mano

  2. I principali colpi

  3. Tecnica di rotazione del tamburo in senso orario e antiorario

  4. Varie tipologie di terzine

  5. Creazione di una configurazione ritmica semicomplessa

  • Facebook - Grey Circle
  • YouTube - Grey Circle
  • Instagram - White Circle

© 2013 by LassatilAbballari. All rights reserved.